Associazione Naturista delle Tre Venezie

logo 3venat

Laguna del Mort

Sono orgogliosissimo della mia squadra! Andiamo avanti!

 

 

 

 

UN SINCERO RINGRAZIAMENTO A QUANTI HANNO CONTRIBUITO ATTIVAMENTE AL SUCCESSO DI DOMENICA 5 GIUGNO ALLA LAGUNA DEL MORT.

 

I FATTI COSTRUISCONO LA STORIA, ED ESSERE STATI AL MORT DOMENICA 5 SIGNIFICA ESSERE STATI PROTAGONISTI DI UNA TAPPA STORICA DEL NATURISMO ITALIANO.

 

Il 5 giugno 2011 resterà per sempre una data memorabile per il naturismo Italiano e soprattutto quello Veneto.

Mai prima d'ora nella nostra regione si era giunti a tale traguardo!

Sono trascorsi 8 anni da quando Giuseppe Ermini, presidente di ANAA-SFKK, assieme a Daniele Bertapelle si sono presentati all'ufficio dell'allora vice sindaco di Jesolo, Renato Martin, per mettere le prime pietre sul progetto mare. Il dott. Martin si dimostrò subito disponibile ed interessato al progetto, ma poi...le correnti delle politica, come quelle del mare, possono cambiare!...

8 lunghi anni durante i quali, con tanta pazienza, tenacia e sacrifici personali, si è continuato a tenere accesa la fiamma della speranza.

Oltre ai due leaders dell'ANAA-SFKK, Giuseppe Ermini per quanto riguarda il Trentino Alto Adige e Daniele Bertapelle per quanto riguarda il Veneto, è giusto ricordare anche gli altri naturisti protagonisti di questo successo: Alessandro Danieli, Arianna Giacotti e Maurizio Manfredi.

Da parte di Jesolo è doveroso ricordare l'importante sostegno e attivismo di Alessandro Perazzolo, esponente politico locale, che per primo ha dato fiducia ai naturisti e si è battuto affinché gli stessi potessero beneficiare dei loro diritti.

A ruota, lodevole il coraggio del sindaco Francesco Calzavara che, assieme all'assessore Alberto Carli, ha permesso di concretizzare il sogno di tutti i naturisti veneti, e cioè di avere uno spazio autorizzato fronte mare.

Ma lunga è ancora la strada ed i problemi sono appena cominciati! Lo dimostra l'interesse economico e politico (per non parlare di vere e proprie speculazioni e strumentalizzazioni) che si è creato attorno alla Laguna del Mort dopo il nostro arrivo ufficiale.

Prima l'abbandono totale, ora l'interesse di tutti, come mai?...

C'è il timore che in futuro gli unici a non poterne beneficiare in tutti i sensi saranno proprio i naturisti, coloro che per primi hanno capito l'esigenza di valorizzare a 360° quel piccolo paradiso naturalistico che è la Laguna del Mort.

I naturisti sono già di per se naturalisti innati e, oltre al rispetto per la natura, hanno in più il rispetto per se stessi e per il prossimo. Lo dimostra l'opera di bonifica in senso etico che è stata fatta durante il periodo di presidio sulla spiaggia a cura dei soci dell'ANAA-SFKK VENETO.

I malintenzionati in parte sono stati espulsi e gli altri hanno preferito cambiare terreno di caccia, considerato che lì non trovavano più "selvaggina" per i loro denti.

Il vero naturismo ha portato sulla Spiaggia del Mort quello che per molto tempo è mancato: il rispetto delle persone e della natura, la tranquillità, la sicurezza, la serenità, la buona educazione, il buon senso, la discrezione, l'arrivo delle famiglie con i bambini appresso, l'arrivo di donne sole o in gruppo.

Il vero naturismo ha portato la città di Jesolo alla ribalta, sotto i riflettori di tutti i media, dando un'immagine in Italia e all'estero di città moderna, innovativa ed aperta nel recepire le sane culture mondiali oltre che ai nuovi canali di turismo alternativo.

Le associazioni naturaliste (bada ben, non naturiste!) del Veneto orientale, che rispecchiano del resto la "cultura ambientalista all' italiana", e che in qualsiasi altro Paese del mondo sarebbero state al nostro fianco, ce le troviamo di fronte come il maggior nemico.

E' paradossale, ma i fatti lo dimostrano, quanto le associazioni ambientaliste italiane siano pilotate dalla politica, quella politica becera che strumentalizza qualsiasi cosa pur di ottenere consensi elettorali. Per non parlare di quella politica che poi si "inciucia" con gli affari, o meglio "malaffari"!

Siamo nel paese delle ipocrisie, dove c'è sempre bisogno della foglia di fico per evitare di dimostrare chi effettivamente siamo.

Ma le cose stanno cambiando, i giovani non ne possono più di questa mentalità, i giovani si stanno ribellando al marciume politico e ideologico che li ha resi impotenti nell'affrontare le loro aspirazioni di vita; le nuove generazioni hanno bisogno di libertà, di verità, di trasparenza, di serenità, di ottimismo, di tutti quei valori che il naturismo possiede nel proprio DNA, quello stesso naturismo che ha contribuito a far rivivere la Spiaggia del Mort!

Daniele Bertapelle, Presidente ANAA-SFKK VENETO

Comunicazione 23 del 16 07 2012

PICT6302 gruppo 2 640Bella e significativa giornata quella di ieri domenica 15 luglio 2012 presso la spiaggia del Mort a Jesolo.

 

Con il patrocinio del comune di Jesolo, l’ANAA-SFKK VENETO ha organizzato la tradizionale giornata ecologica. Nonostante le minacce del cattivo tempo e la partenza di molti soci per le località vacanziere, una cinquantina di naturisti si sono dati appuntamento sul parcheggio di via dei Pioppi ad Eraclea Mare. Anche Alessandro Perazzolo, promotore della spiaggia naturista, era presente all’appuntamento per portare i saluti dell’amministrazione Jesolana.

 

Leggi tutto

Programma di domenica 15 luglio 2012: Giornata Ecologica presso la spiaggia del Mort

DOMENICA 15 LUGLIO 2012

GIORNATA ECOLOGICA

 PRESSO LA

 “SPIAGGIA DEL MORT”

 

L’evento è patrocinato dal comune di Jesolo.

 

L'invito è rivolto a tutte le associazioni naturiste italiane, a tutti i simpatizzanti naturisti e a tutti coloro che, pur non praticando il naturismo, ne rispettano il diritto.

Programma :

Leggi tutto

Programma di domenica 16 Settembre 2012: Giornata Ecologica presso la spiaggia del Mort

DOMENICA 16 SETTEMBRE 2012

GIORNATA ECOLOGICA

 PRESSO LA

 “SPIAGGIA DEL MORT”

 

L’evento è patrocinato dal comune di Jesolo.

 

L'invito è rivolto a tutte le associazioni naturiste italiane, a tutti i simpatizzanti naturisti e a tutti coloro che, pur non praticando il naturismo, ne rispettano il diritto.

Programma :

Leggi tutto

ORDINANZA N.116 del 09 giugno 2011 - INDIVIDUAZIONE DI TRATTO ARENILE DA DESTINARE ALL'ESERCIZIO DELLA PRATICA NATURISTA

Città di JESOLO
Provincia di Venezia
ORDINANZA N.116 del 09 giugno 2011
OGGETTO:INDIVIDUAZIONE DI TRATTO ARENILE DA DESTINARE
ALL'ESERCIZIO DELLA PRATICA NATURISTA

IL DIRIGENTE III SETTORE
Il naturismo, nato alla fine dell’800 per opporsi agli eccessi dell’urbanesimo, è un movimento che si propone di promuovere un contatto con la natura privo di artificiosità e convenzioni sociali, partendo dal rispetto verso le persone, per arrivare al rispetto degli animali e dell'ambiente attraverso uno stile di vita che vede la nudità come logica conseguenza del proprio modo di essere interiore;

Leggi tutto

9 Maggio 2010 - Pulizia arenile del Mort

Oggi, domenica 9 maggio, da qualche ora si è conclusa la “spedizione” sull’Isola del Mort.

Di buon mattino, un centinaio (per la cronaca) di valorosi naturisti hanno sfidato le possibilità di cattivo tempo e si sono recati sul parcheggio di via dei Pioppi ad Eraclea. I nostri inviati speciali, capitanati dal nostro socio Roberto, erano già arrivati sul posto il sabato pomeriggio e ci stavano aspettando per bere il “sacrosanto” caffé!

Dopo esserci organizzati siamo partiti per la spiaggia, armati di sacchetti, di pinze raccoglitrici, guanti da lavoro e, soprattutto, di tanta buona volontà!

Leggi tutto

Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.